Disturbi dell’età adolescenziale

Disturbi dell’età adolescenziale
April 4, 2016 No Comments Ambiti di competenza rosy

Sempre più spesso si assiste a episodi riguardanti un forte disagio e malessere psico-fisico manifestato dai più giovani.
Quasi ogni giorno veniamo bombardati da notizie che hanno come protagonisti ragazzi adolescenti che mettono in atto comportamenti pericolosi verso se stessi e gli altri (cyberbullismo/ baby squillo/ autolesionismo).

Si tratta di situazioni che esprimono il desiderio tipico di quella età di ricercare sensazioni forti e sperimentare il proprio limite.
Inoltre rimandano alla loro spiccata desensibilizzazione e all’incapacità dei ragazzi di reggere l’eccitazione del proprio corpo.

L’adolescente ha bisogno di essere sostenuto con chiarezza, costanza e onestà nel suo movimento evolutivo tra autonomia e appartenenza.
Bisogna porre particolare attenzione ai cambiamenti fisici e psicologici che si realizzano in quell’età e alle emozioni associate al loro sviluppo.rope

Il terapeuta accompagna il/la ragazzo/a a non negare le emozioni sperimentate, ma ad accoglierle pienamente e a riconoscerle come i mezzi di cui dispone per orientarsi nel mondo.
Consente loro di essere protagonisti della loro vita.

Obiettivo dell’intervento psicoterapeutico è permettere all’adolescente di sperimentare di poter vivere un’esperienza di sé e delle sue relazioni profondamente incarnata e vibrante.
In alcuni casi, sarà opportuno rafforzare la dimensione dell’autostima, alquanto altalenante in quell’età, per acquisire sicurezza e fiducia in se stesso, in una fase della vita in cui tutto cambia.

Tags
About The Author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *