Depressione

Depressione


“Dovunque mi fossi trovata, sul ponte di una nave o in un caffè di Parigi o a Bangkok, sarei stata sotto la stessa campana di vetro, a respirare la mia aria mefitica”.

(Sylvia Plath)

La depressione è uno dei disturbi dell’umore maggiormente diffuso.
È caratterizzato da un abbassamento costante del tono dell’umore: la persona depressa si sente spesso triste e senza speranza, ma non ne capisce il motivo. Altro sintomo è l’anedonia, intesa come l’incapacità di provare piacere e interesse verso attività dalle quali prima si era coinvolti. Ci si sente sfiduciati, demotivati e senza forze fisiche né mentali. Frequente è la sensazione di essere inutili o falliti, accompagnata da sensi di colpa o sentimenti di rabbia e odio verso gli altri. Possono essere frequenti pensieri di morte e di suicidio. La persona che vive questo genere di sofferenza può manifestare anche disturbi del sonno (come difficoltà ad addormentarsi o, al contrario, a svegliarsi) e disturbi dell’alimentazione, con tendenza a perdere o prendere peso. In alcuni casi, tale sintomatologia si manifesta con maggiore intensità al mattino per poi affievolirsi nel corso della giornata; in altri invece i sintomi si vanno via via intensificando verso le ore pomeridiane e serali.
Ci sono dolori che hanno perduto la memoria e non ricordano perché sono dolori“. (Antonio Porchia)

Depressione

Spesso la depressione si associa ad altri disturbi psicologici (come l’ansia) o a problemi di tipo fisico: esistono, infatti, situazioni mediche che possono dar vita ad esperienze depressive (diabete, cardiopatia, HIV…). A seconda dell’intensità e della gravità dei sintomi, oltre ad un percorso psicoterapeutico, finalizzato a “risensibilizzare” la persona che richiede aiuto, in alcuni casi è necessario anche un supporto di tipo farmacologico.

Tags
About The Author

Leave a reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *